Dalla mafia liberaci o Signore

Nei centocinquant’anni della sua storia, il sistema mafioso ha cercato in vari modi di rapportarsi alla dimensione istituzionale della Chiesa cattolica. Un teologo, tra i più noti osservatori della questione in Italia, fa oggi il punto su questa storia travagliata in cui pericolose complicità si intrecciano a coraggiose prese di distanza (talora, come nel caso del beato don Pino Puglisi, a costo del martirio). L’originalità del testo, che pure mostra di valorizzare l’ampia letteratura sull’argomento, è data dall’acume interpretativo di Don Cosimo Scordato come dalla densità esistenziale del suo impegno pluridecennale, quotidiano, instancabile, per il riscatto del quartiere Albergheria di Palermo (nel centro storico della città, intorno al mercato Ballarò).

 

 

Editore: Di Girolamo (1 Gennaio 2014)
Lingua:  Italiano
Copertina flessibile: 176 pagine
Peso articolo: 160 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dalla mafia liberaci o Signore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *